Bookmark and Share

Domande frequenti: Le 10 principali domande di scienza alimentare e di sicurezza.


Esistono cibi che non posso confezionare sottovuoto?

Sì, non confezionare sottovuoto formaggi morbidi, funghi o aglio.

Si può confezionare sottovuoto il sedano e poi surgelarlo?

No. A causa dell’alto contenuto di acqua in questo vegetale, ti sconsigliamo di congelarlo. Lavalo, invece, e asciugalo bene, confezionalo sottovuoto in barattoli e conservalo in frigorifero finché ne avrai bisogno. In questa maniera si conserverà fino a sei settimane.

Si può confezionare sottovuoto il cibo cotto?

Sì, fatta eccezione per i pomodori (vedi la domanda n. 2 sotto). I cibi cotti devono essere almeno a temperatura ambiente prima di essere confezionati sottovuoto o correrai il rischio che si producano batteri.

Si possono scongelare i cibi mentre sono nel sacchetto FoodSaver®?

Sì. Ma DEVI scongelare tutto il cibo deperibile confezionato sottovuoto nel frigorifero. Non lasciare mai cibo deperibile a temperatura ambiente se è ancora sottovuoto. I cibi deperibili confezionati sottovuoto devono essere messi in frigorifero o congelati. Il cibo nel sacchetto non è sterile.

I sacchetti FoodSaver® possono essere lavati e riutilizzati?

Sì, ma dipende da cosa era contenuto precedentemente nel sacchetto.
I sacchetti che in precedenza contenevano frutta, verdure, pane, alimenti secchi e molti tipi di dolci possono essere lavati e usati nuovamente. I sacchetti che contenevano carni crude, pesce, uova o formaggi non pastorizzati devono essere gettati dopo l’uso perché potrebbero contenere batteri invisibili che permarrebbero dopo il lavaggio. Anche i sacchetti che contenevano cibi grassi od oleosi devono essere gettati, perché potrebbero essere difficili da pulire. I sacchetti FoodSaver® possono essere lavati a mano oppure nel ripiano superiore della lavastoviglie. Usa una molletta di legno o una pinzetta per tenere i sacchetti in posizione. Asciuga completamente i sacchetti per poterli confezionare di nuovo sottovuoto.

Si possono confezionare sottovuoto i cibi congelati?

Sì, ma attenzione ai bordi taglienti che potrebbero forare il sacchetto. Poni un tovagliolo di carta intorno al bordo affilato, poi confeziona sottovuoto e sigilla il sacchetto. Il tovagliolo di carta non altererà il sapore o la consistenza del cibo con cui è a contatto.

Si possono confezionare sottovuoto i funghi?

No. Non confezionare i funghi sottovuoto.

Si possono confezionare sottovuoto i pomodori?

Sì, i pomodori interi possono essere pre-congelati e poi confezionati sottovuoto e conservati nel congelatore. Questo processo potrebbe modificare la consistenza del pomodoro, che potrebbe diventare molle dopo lo scongelamento. Sconsigliamo di confezionare sottovuoto i pomodori freschi interi per poi conservarli in frigorifero o a temperatura ambiente. Se i pomodori sono stati debitamente trasformati in prodotti a base di pomodoro, possono essere conservati in frigorifero, ma ciò dipende dal tipo di trattamento applicato.

Come si possono confezionare sottovuoto i frutti di bosco senza che si rompano?

Lava i frutti di bosco e asciugarli bene. Precongela i frutti sistemandoli su una teglia e lasciali in congelatore per circa due ore. Ora puoi confezionarli sottovuoto senza schiacciarli. Per conservare frutti di bosco freschi, mettili in un barattolo FoodSaver® e confezionali sottovuoto. In questo modo i frutti di bosco dureranno fino a una settimana o più a lungo.

Perché alcune verdure non possono essere confezionate sottovuoto?

Le verdure crucifere come i broccoli, i cavolfiori, i cavoli e i cavoletti di Bruxelles producono gas quando vengono conservati. Il gas può far si che il sacchetto si gonfi e le verdure si deteriorino. Il miglior modo per conservare tutte le verdure è di farle prima sbollentare, lasciarle raffreddare, asciugare dopo per poi confezionarle sottovuoto e surgelare.

Perché la carne che ho confezionato sottovuoto diventa marrone? È un processo sicuro?

Quando le carni rosse sono confezionate sottovuoto, tendono a diventare marrone scuro a causa della mancanza di ossigeno nel sacchetto. I contenuti possono essere consumati in tutta sicurezza.