Bookmark and Share

Il sistema di confezionamento sottovuoto FoodSaver® mantiene gli alimenti freschi fino a cinque volte più a lungo.


Conservare nel congelatore è più facile.
Il sistema di confezionamento sottovuoto FoodSaver® è utile per conservare ingredienti, pasti pronti e persino il caffè, mantenendoli freschi e deliziosi nel congelatore per un periodo più lungo, evitando le bruciature da congelamento, la disidratazione e la perdita di sapore.
Conservare in frigorifero.
Il confezionamento ermetico sottovuoto in buste e contenitori appositamente progettati prolunga la freschezza di formaggi, salumi, frutta, verdura, erbe e altri alimenti nel frigorifero.
Conservare in dispensa.
L’utilizzo dei contenitori multiuso FoodSaver® consente di conservare molto più a lungo pasta, farina e cereali nella dispensa. Sono ideali anche per patatine, biscotti e altri articoli friabili.
Marinare in pochi minuti.
Carni e verdure possono essere immerse in deliziose marinature solo per pochi minuti, anziché per ore, grazie al sistema di confezionamento sottovuoto FoodSaver® che sfrutta il potere del sottovuoto per accelerare notevolmente il processo, preservando e valorizzando i sapori degli alimenti.
Personalizzare le porzioni per evitare sprechi.
I sacchetti e rotoli FoodSaver® sono disponibili in diversi formati, consentendo di sigillare sottovuoto pasti e avanzi in porzioni singole. È un ottimo modo di garantire freschezza ed evitare sprechi.
Conservare tutti i tipi di liquidi.
Conserva vini, oli pregiati, liquori e altri liquidi molto più a lungo con i tappi per bottiglie FoodSaver®. Questo prodotto si adatta alla maggior parte delle bottiglie standard, è riutilizzabile e facile da pulire.
Utilizza i sacchetti FoodSaver® come preferisci.
I sacchetti, pratici e resistenti, possono essere usati per la bollitura e la cottura al microonde, e sono riutilizzabili! Ideali per il confezionamento, la conservazione, la marinatura, il trasporto e molto altro ancora!
ThickShield: protezione sacchetto ThickShield™.  Miglior sacchetto per conservazione sottovuoto*

Il BPA è un componente essenziale nella produzione di plastiche in policarbonato. I policarbonati (PC) sono impiegati in una vasta gamma di applicazioni nell’industria degli elettrodomestici, dove si richiedono resistenza, durevolezza e trasparenza. Il BPA è inoltre presente in alcuni materiali termoindurenti epossidici impiegati in rivestimenti, adesivi, vernici, ecc. Gli ftalati sono utilizzati primariamente nel vinile, allo scopo di rendere il materiale maggiormente pieghevole e flessibile. La grande maggioranza dei nostri prodotti è realizzata con plastiche senza BPA, quali il polipropilene (PP), l’acrilonitrile butadiene stirene (ABS), lo stirene-acrilonitrile (SAN), il polistirene antiurto (HIPS), il polietilene (PE) ecc., e con materiali inorganici non contenenti BPA come il vetro.

I nostri prodotti a marchio FoodSaver® sono concepiti quali “utensili riutilizzabili di conservazione degli alimenti”; abbiamo verificato che i nostri sacchetti, rotoli e barattoli NON contengono policarbonati (PC) o vinili e pertanto nemmeno BPA o ftalati. Inoltre, gli apparecchi per il confezionamento sottovuoto FoodSaver® non contengono policarbonati (PC) o vinili che entrino in diretto contatto con alimenti o bevande.

Attualmente i policarbonati (PC) continuano a essere ritenuti sicuri dalla Food and Drug Administration (FDA) statunitense per impieghi che prevedono il contatto con alimenti. JCS acquista policarbonati (PC) da fornitori affidabili, i quali operano controlli per assicurare che quanto vendono sia conforme a tutte le leggi federali e statali vigenti nonché alle normative locali applicabili in materia di igiene e sicurezza.
Ordinary Zipper Bag vs FoodSaver<sup>®</sup> Heat-Seal Bag
*Fra altre marche provate in ottobre 2008
**Fotografia simulata basata su uno studio condotto in aprile 2008

Consulta la tabella riportata qui sotto per scoprire come il sistema di confezionamento sottovuoto FoodSaver® mantiene i cibi freschi fino a cinque volte più a lungo rispetto ad altri metodi di conservazione.

Grafico sulla conservazione degli alimenti
Grafico sulla conservazione degli alimenti
Studio del 2003 dal laboratorio nazionale indipendente alimentare. Le rivendicazioni e le dichiarazioni descrivono o rappresentano l’ uso domestico in condizioni normali. I risultati dei singoli utenti possono differire leggermente a seconda delle variazioni nella gestione, condizioni di conservazione, alimenti e tipi di congelatori. “Bruciatura da congelamento" è definita come una perdita irreversibile di umidità misurabile nel tempo.
Pollo al limone alla greca
Pollo al limone alla greca
Modelli Per 4 persone
Ingredienti :
  • 2 cucchiai di succo di limone
  • 4 petti di pollo disossati e senza pelle (circa 340 g ognuno)
  • 1,5 g di sale
  • 1 cucchiaino di origano secco
  • 2 cucchiai di olio di oliva
  • Spray antiaderente per cucinare
  • 0,7 g di pepe nero
  • 1 spicchio di aglio, tritato
  • 1 cucchiaio di scorza di limone grattugiata
  • 1 limone tagliato a spicchi (facoltativo)
Preparazione:

Mettere il succo di limone, l’olio, la scorza di limone, l’origano, l’aglio, il sale e il pepe in un contenitore per marinatura rapida FoodSaver®. Mettere il coperchio sul contenitore. Girare la manopola su Apri/Marinare e collegare il tubo in dotazione. Premere il pulsante Marinare. Al termine del ciclo di 12 minuti, rimuovere il tubo e aprire il coperchio.

Spruzzare sul fondo di una padella dello spray antiaderente; riscaldare la padella a fuoco medio. Togliere il pollo dalla marinata ed eliminare la marinata. Mettere il pollo nella padella; cuocere per tre minuti. Girare il pollo. Abbassare a fuoco medio-basso; lasciare cuocere per sette minuti o fin quando il centro della carne non è più rosato.

Servire con spicchi di limone.

Clausola di esclusione di responsabilità sulle ricette::
Sunbeam Products, Inc. d/b/a Jarden Consumer Solutions ("JCS") non ha provato le ricette presentate e declina ogni responsabilità relativamente al risultato ottenuto preparando qualsiasi ricetta presentata nel nostro sito Web. Si potrebbe non ottenere il risultato desiderato in caso di modifiche degli ingredienti, delle temperature e dei tempi di cottura, errori di battitura, inesattezze, omissioni o abilità culinarie individuali. Consigliamo inoltre di usare sempre il buon senso quando si preparano delle ricette che prevedono l’uso di ingredienti quali uova, pollo o pesce.
bottom
  • Master
  • V2240